Ciao squadra,
 
Spero che tutti voi siate al sicuro e stiate bene e … non impazziate. Ho un amico etiope che una volta si è allenato per la maratona di Londra nel suo appartamento. Il motivo era che non aveva mai visto la neve prima ed era rimasto bloccato in un appartamento norvegese pensando che il mondo fosse caduto. Non parlando norvegese ed essendo un rifugiato politico, ha appena corso intorno all’appartamento nella sua camera da letto, probabilmente facendo impazzire la persona che abitava sotto di lui!
 
SOLO per farti conoscere tutto lo staff del nostro ospedale in Kenya, i nostri bambini ci stanno inviando i loro migliori auguri e preghiere! Sanno che ti stai preparando per aiutarli correndo entro la fine dell’anno. Sono al sicuro – non sono in pericolo (ancora) in quanto il virus è finora contenuto a Nairobi in Kenia e non ce ne sono tracce fuori. Ogni e-mail che ricevo contiene molti saluti a tutti voi.
 
Nella mia ultima e-mail stavo parlando di mantenermi in forma e cercare di rimanere in “Marathon Shape”. Quasi tutti raccomandano la corsa in solitaria e la corsa in solitudine fino a un massimo di 30-40 minuti e ti preghiamo di mantenere la distanza. Il motivo è che, che voglio approfondire un po ‘di più, è tornato negli anni ’90, c’è stato un test di due settimane molto completo condotto da un gruppo di atleti sullo stress. Le persone (atleti), le persone sane, si stavano ammalando e volevano sapere perché. Ogni sessione, che si tratti di 10 x 1 km, di un tempo a quaranta minuti a piena velocità o di una lunga corsa, è stata completamente monitorata mentre gli atleti avevano monitor cardiaci fissati ai loro corpi per le intere due settimane, ed a loro sono state fatte biopsie muscolari … Blah blah, comunque la cosa più breve era che la corsa lunga era due volte più impegnativa della sessione di velocità più dura in termini di abbattimento del corpo e necessità di un pieno recupero … In questo momento, tutti hanno bisogno che il loro sistema immunitario si mantenga in modo ottimale e (la grande notizia) è che bastano 30-40 minuti per tenerti in ottima forma e ti manterranno in ottima forma fisica quando lo accelererai, entro la fine dell’anno.
 
Un’altra grande idea da fare in questo momento è quella di costruire la forza nella parte centrale del corpo. Se vai sui social media, tutti pubblicano esercizi casalinghi, avrai l’imbarazzo della scelta! Quello che ti consiglio di fare in questo periodo è di lavorare sul tuo core. Perché?
 
Bene, guarda i maratoneti al primo chilometro. Tutti sono retti, con una buona andatura, molto forte, ma guardate di nuovo al chilometro quaranta e ciò che noterete è la postura che hanno questi corridori. Fianchi a malapena in grado di sollevare le gambe, una inclinazione in avanti … il corridore non sembra più un modello di immagine! Il problema di solito è lavorare sui muscoli del busto quando ci si allena durante l’allenamento della maratona, dato che questi muscoli dovrebbero essere quelli che ti sostengono e se lo si fa ne vedrai i vantaggi quando proverai a correre a lungo e le corse si fanno molto più difficili … . Quindi non andare solo per i tradizionali sit-up in cui lavorano i muscoli principali, prova a torcere il busto ai lati e lavora su tutti i piccoli muscoli di supporto del core come gli addominali ed i dorsali. Usa una palla medica se sei in grado e ce l’hai a disposizione e chiedi a qualcuno di lanciarti la palla mentre fai i sit-up … fai la tavola tre volte alla settimana nel tuo edificio principale pre-maratona, cerca in Internet ogni esercizio principale e prova a lavorare su diversi gruppi muscolari. Non attenersi a una serie di esercizi poiché la preoccupazione qui è che ti blocchi sul tipo che ti piace e ti esibisci meglio in … Il motivo principale per cui le persone non possono allenarsi da sole è che non si allenano nel punto più debole – l’unico esercizio che non puoi fare, invece di quello che puoi …