È ora di capovolgere la tua prospettiva sul “tapis roulant”.

Siamo nel mezzo di ciò che molti corridori considerano “la stagione dei tapis roulant”. Andare fuori è diventato pericoloso, e le mattine sono ancora sufficientemente fresche in molte parti del Paese. Hai però voglia di indossare pantaloncini e canottiera, respirare l’aria frizzante e calda e forse attraversare un campo di fiori. Ci sono tuttavia molti vantaggi che si possono ottenere correndo sul tapis roulant. E una coorte dei tuoi compagni atleti li ha già scoperti.

Penso che la corsa sul tapis roulant non sia così brutta come lo era anche qualche anno fa. Hai musica, puoi avere dei video, sia di serie televisive che ti piacciono ma che non trovi il tempo di vedere, sia di paesaggi. Ci sono, su YouTube, anche filmati che ti fanno scorrere davanti i percorsi delle maratone più famose e puoi tentare di far finta di essere lì. Cosa c’è da temere al riguardo? 

Perché potrebbe piacerti correre sul tapis roulant

Il tapis roulant offre la possibilità di correre in un relativo comfort anche quando il tempo all’esterno è pericolosamente freddo, nevoso e ghiacciato, oppure al contrario, estremamente caldo, umido o inquinato. Per non parlare, ci sono molti meno ostacoli non legati al clima – cordoli, buche, erba, rifiuti, automobili, semafori, cani, altri pedoni – al chiuso. Puoi anche correre in sicurezza indipendentemente dall’ora del giorno e, per i genitori con bambini piccoli, consente loro di attenersi alla loro routine di allenamento senza uscire di casa.

Un altro vantaggio: è molto più delicato sul corpo perché la superficie del tapis roulant ha più elasticità. Quindi, per quei corridori con articolazioni doloranti, integrare alcune sessioni all’aperto su un tapis roulant è un primo modo per registrare chilometri senza lo stesso impatto.

Ma qui è dove le cose diventano interessanti per i demoni della velocità che cercano un vantaggio competitivo. La corsa su tapis roulant regna sovrana come lo strumento ideale per renderti più veloce. Ecco perché: poiché è in costante movimento, non richiede lo stesso sforzo per spingerti in avanti. Anche se è vero, ciò significa che le tue corse si sentiranno – e letteralmente saranno – più facili, ci sono alcuni benefici molto chiari su questo. Il lavoro veloce, come le ripetute sui 1000, 2mila o 3mila me e le ripetute di 800 metri, sono sempre molto solidi da fare sul tapis roulant perché una volta avviata la macchina, non devi preoccuparti di nient’altro, poiché il tapioche roulant sostiene il tuo ritmo per te, e devi preoccuparti solo del modo di correre e della meccanica di corsa. Devi solo resistere, avrai sempre un lavoro più approfondito sul tapis roulant.