Questo articolo è tradotto dal blog roadrunner sport, giusto per vedere cosa fanno in altri Paesi a proposito della corsa. Non si tratta quindi di un consiglio su cosa fare qui in Italia.

“La corsa fornisce sollievo dallo stress, rinforza il sistema immunitario e, per fortuna, è qualcosa di cui puoi tranquillamente goderti durante l’epidemia di COVID-19.”

La citazione nel titolo è presa in prestito da un articolo del New York Times intitolato Jogging Was Made For Social Distancing. L’autore, Matthew Futterman, ha dipinto un quadro diverso di Manhattan rispetto a quello che normalmente immagineresti un tipico sabato nella vivace città. Sabato 14 marzo le strade erano in gran parte vuote. Ma i corridori – ah i corridori! – i sempre fedeli taglialegna erano assenti dai loro gruppi in corsa che si allenano per le maratone primaverili ora ritardate o cancellate. Ma stavano ancora correndo.

Cosa significa questo per te? La corsa durante questa pandemia è davvero lo sport perfetto per il “distanziamento sociale” o è ancora rischioso?

Correre durante la pandemia di coronavirus è sicuro?

Il Center For Disease Control attualmente suggerisce (cerchiamo di essere sinceri – esorta vivamente) le persone a evitare raduni di massa. L’organizzazione incoraggia inoltre il lavaggio frequente delle mani e l’allontanamento sociale (mantenendo una distanza di sei piedi, 1,8 m circa, dagli altri quando possibile). Per fortuna, correre fuori da solo significa che sei pienamente conforme alle raccomandazioni del CDC. Evviva!

Mentre raduni pubblici, eventi di gruppo e persino uscire nei bar e nei ristoranti non sono possibili in molte aree ad alto rischio, godersi una corsa mattutina per alleviare lo stress provocato alla pandemia è sicuro al 100%. Ma ci sono importanti precauzioni di sicurezza da prendere in considerazione durante la corsa.

Quali precauzioni di sicurezza dovrei prendere durante la corsa?

Correre all’esterno è un’attività quasi ideale in questo momento. Ma è essenziale ricordare quanto segue per una corsa davvero sicura:

Cosa dovrei evitare di toccare? Probabilmente tocchi il pulsante del passaggio pedonale quando corri (speriamo!). E forse ti fermi su una panchina dopo la corsa e lo stretching (buon lavoro!). Va bene toccare il pulsante o appoggiare la mano su una panchina quando ci si allunga? Pensala in questo modo: se qualcun altro ha tossito di recente nelle proprie mani e poi ha toccato il pulsante del passaggio pedonale, questo potrebbe essere contaminato. Meglio toccarlo con un guanto o evitare proprio di toccarlo. Lo stesso vale per le panchine. E assicurati di lavarti accuratamente le mani quando torni a casa da una corsa (anche se sono sicuro che farai una doccia).

Devo bere fuori dalle fontane pubbliche? Poiché il Coronavirus si diffonde attraverso le goccioline respiratorie, è meglio portarsi la propria acqua alla prossima corsa ed evitare le fontanelle pubbliche.

Dovrei usare i bagni pubblici? I bagni pubblici hanno superfici a contatto frequente come le maniglie delle porte, le maniglie delle toilette e i rubinetti. Il CDC raccomanda di lavare regolarmente tutte le superfici toccate frequentemente e poiché non si sa con certezza se queste superfici lo sono, è meglio sbagliare sul versante della cautela. Cerca di evitare i pit stop nel miglior modo possibile.

Devo evitare le corse di gruppo? L’attuale raccomandazione del CDC è di evitare raduni di massa. Ilpresidente Trump ha fatto un annuncio raccomandando alle persone di evitare riunioni di 10 persone o più. (Ricordo che in Italia questo è già considerato un assembramento e NON si deve fare) Cosa significa questo per te? Prestare attenzione. Limita il numero di persone con cui corri e, come richiesto dal CDC, cerca di mantenere la distanza (almeno sei piedi) tra te e i tuoi compagni di corsa.

Devo stare a sei piedi oltre agli altri corridori? Il CDC ha esortato le persone a mantenere una distanza di un metro e mezzo per impedire la diffusione del virus. Non ci sono cinque alti dopo una corsa, ok?

Posso sputare mentre corro? Se corri (responsabilmente) con altri, evita di sputare. Il Coronavirus può diffondersi attraverso le goccioline respiratorie, quindi come misura preventiva, cerca di non sputare (per quanto grossolano possa sembrare).

Devo lasciare le mie scarpe da corsa all’esterno? Non è necessario lasciare le scarpe fuori. Ma è una buona idea toglierle quando torni a casa e lasciarle vicino alla porta (o alla tua area di scarpe designata) in modo da non tracciare i germi intorno a casa tua.

Come può la corsa aiutarmi durante la pandemia COVID-19?

Se la corsa non è in cima alla tua lista durante l’autoisolamento mentre provi a stressare la gestione dei bambini a casa, il lavoro a distanza o se sarai in grado di lavorare da casa, considera quanto segue:

  1. La corsa migliora la salute cardiovascolare
    Una buona salute cardiorespiratoria può prevenire le malattie cardiache, abbassare il colesterolo, prevenire il diabete di tipo 2, aumentare la capacità polmonare e rafforzare il sistema immunitario generale. Ora è un buon momento per rafforzare il sistema immunitario.
  2. La corsa aiuta con la depressione e l’ansia
    Essere rinchiusi a casa preoccuparsi di quello che succederà dopo non fa nulla per aiutare con l’ansia. Sai cosa funziona? Hai indovinato – una buona corsa. Se lo stress ti sta tormentando, piuttosto che accendere le notizie e soccombere a tutto, vai a correre. L’esercizio fisico rilascia ormoni nel cervello chiamati endorfine, che sono le sostanze chimiche “sentirsi bene” che hanno dimostrato di aumentare l’umore e ridurre la percezione del dolore.

La corsa può aiutarti a diventare più intelligente e più attento
L’attività aerobica aumenta i livelli di cortisolo nel corpo, aumentando le capacità di conservazione e memorizzazione delle informazioni. Ok, quindi questo non si applica direttamente all’alleviamento dei fattori di stress correlati a COVID-19, ma quale bonus, giusto? Molti usano il tempo libero dal lavoro e gli obblighi sociali per fare un passo indietro e arricchire la propria vita. Non è fantastico che la corsa possa esercitare contemporaneamente la tua mente e il tuo corpo? Come è per l’efficienza?

Cosa succede se non sono un corridore solista?

Quindi ti piacciono i vantaggi di cui sopra ma non ti piace allenarti da solo? Capisco, non è facile, specialmente se preferisci correre con i gruppi o prendere lezioni di allenamento di gruppo. Se stai lottando con il modo di sentirti a tuo agio (o motivato) abbastanza da correre da solo. Considera i seguenti suggerimenti:

Usa FaceTime o un sistema di videochiamata con uno dei tuoi amici compagni di gruppo per riscaldarti prima della corsa: questo aiuterà te e il tuo amico a rimanere in pista e correre non si sentirà così isolato. Aggiungi un check-up post-run per ulteriore connessione social.
Ascolta ottima musica o un podcast: usa la tua corsa come “me time” per recuperare il podcast che hai rimandato o l’album che avresti voluto ascoltare.
Utilizza un’app di social running: utilizzare app come Strava e Nike Running Club può aiutarti a sentirti connesso alla tua community di atleti anche quando non corri con loro grazie al social feed. E c’è il vantaggio di una piccola competizione amichevole se questo è ciò che ti piace.

Allenamenti a casa che puoi fare con poche attrezzature o niente

Se non vivi in un quartiere favorevole alla corsa all’aperto, ci sono degli ottimi allenamenti che non sono solo perfetti se si è bloccati a casa, ma aiutano anche i corridori a diventare migliori. Il nostro allenatore interno, Chad Van Herpe, ha creato gli allenamenti di seguito specificatamente per i corridori per aiutarli a diventare più veloci, più efficienti e meno inclini alle lesioni.

BONUS: sono allenamenti veloci. Quindi, se sei impegnato con i bambini a casa da scuola o fai fatica a trovare il tempo per trovare l’equilibrio mentre lavori da casa, puoi farlo in meno di 10 minuti. Spremili dentro!