Questa è la lettera che Michael Capiraso, presidente del New York Road Runner Club ha inviato a tutti gli iscritti alla prossima Maratona di New York.

Cari amici della corsa,

Ogni settimana che passa con questa pandemia globale continuiamo a camminare su un percorso non mappato e non misurato. Condividiamo il peso dell’incertezza con l’immenso apprezzamento e la gratitudine per coloro che salvano vite e ci tengono in buone condizioni. L’assistenza sanitaria e gli operatori essenziali sono là fuori ogni giorno a sostenere la comunità e a provvedere a noi per superare questo tempo inimmaginabile. Siamo fortunati ad avere quegli eroi e la nostra comunità di corsa da cui trarre incoraggiamento.

Sebbene i New York Road Runners abbiano messo in pausa tutti gli eventi e i programmi di persona fino al 15 agosto, la nostra connessione e il nostro impegno con New York City e la comunità in esecuzione sono più forti che mai. Stiamo trovando nuovi modi per aiutare, ispirare e supportare i nostri corridori e la nostra grande città.

Aiutare.
Ci impegniamo ad aiutare la nostra città e i nostri eroi in prima linea durante questo periodo difficile. Abbiamo donato risorse mediche necessarie e i fondi per i pasti per gli operatori sanitari in prima linea di New York City, oltre a migliaia di alimenti e bevande da gare annullate di recente a enti di beneficenza che servono coloro che ne hanno bisogno. A sostegno dei nostri partner Parks & Recreation di New York, ci siamo offerti volontari in tutta la città per distribuire mascherine gratuitamente.

Inspiring.
Stiamo evolvendo il nostro impegno digitale e fornendo ispirazione alla comunità dei runner attraverso gare virtuali e formazione di gruppo, introducendo i programmi Rising New York Road Runners Active at Home per bambini e i nostri senior Striders e lanciando iniziative di impegno sociale per persone di tutte le età e abilità.

Supporto.
Siamo così grati per il supporto della nostra comunità di corsa in tutto il mondo che ha abbracciato i nostri eroi in prima linea, si sta adattando a un nuovo modo di #RunSafe usando la distanza sociale e la copertura del viso e siamo impegnati con i nostri partner e atleti professionisti in nuovi modi per rimanere attivi.

Stiamo collaborando con i nostri partner governativi per determinare nel modo più tempestivo possibile quando i nostri eventi e programmi in presenza possano riprendere in sicurezza. Forniremo aggiornamenti periodici nelle prossime settimane sullo stato del nostro programma di gare, tra cui la TCS New York City Marathon 2020 – il nostro evento per il 50 ° anniversario – che in questo momento sta procedendo come previsto.

Mentre questi sono tempi difficili a New York City, ho la fortuna di poter correre in sicurezza fuori Central Park, dove inizio e finisco le mie corse in corrispondenza del traguardo della maratona. Da molti giorni sto applaudendo mentre penso alla nostra comunità e al modo in cui siamo stati solidali gli uni con gli altri nel corso degli anni e in che modo questa unione ci porterà attraverso le vicissitudini. Ovunque tu sia, sappi che il nostro team di New York Road Runners ti sta incoraggiando. Ci manchi!

Per favore, rimani sano e salvo in questi tempi senza precedenti. Correremo di nuovo insieme presto.

Aiuto. Ispirare. Supporto.

Stammi bene,

Michele Capiraso
Presidente e AD
New York Road Runners

BelieveInRunning