Questo il comunicato della maratona di Londra.

Dopo mesi di intenso lavoro e consultazioni con le autorità di Londra, gli organizzatori hanno confermato oggi i piani per la 40a gara di domenica 4 ottobre 2020.

Le gare d’élite per uomini, donne e atleti in sedia a rotelle si svolgeranno su un percorso ad anello chiuso a St James’s Park in una biosfera sicura (un ambiente protetto e contenuto come quello della Formula 1 e del cricket inglese) e gli orari saranno idonei per la qualificazione olimpica.

Il tanto atteso testa a testa tra Eliud Kipchoge (Kenya) e Kenenisa Bekele (Etiopia) sarà il protagonista della gara maschile e la detentrice del record mondiale Brigid Kosgei (Kenya) dirigerà il campo femminile. Manuela Schär (Svizzera) e David Weir guidano i campi per sedie a rotelle. Non ci sarà l’accesso degli spettatori per mantenere la biosfera, ma BBC Sport prevede di trasmettere otto ore di copertura durante il giorno. (Nota: l’accesso alla maggior parte del St James’s Park sarà mantenuto per i residenti e gli utenti del parco.)

Chiunque abbia un posto nell’evento 2020 avrà comunque la possibilità di prendere parte alla 40a gara correndo la famosa maratona di 26,2 miglia da casa o da qualsiasi parte del mondo sul percorso di sua scelta. Tutti coloro che finiranno la corsa riceveranno l’ambita medaglia del finisher e la maglietta del finisher New Balance. Inoltre, tutti i corridori e gli enti di beneficenza avranno diritto a mantenere il loro posto in una futura Maratona di Londra, nel 2021, 2022 o 2023.

Nel 2021, la Maratona di Londra si sposterà dalla consueta data di aprile a domenica 3 ottobre per dare le migliori possibilità al ritorno della corsa di massa nel 2021.

“Abbiamo lavorato per mesi su una serie di scenari diversi tenendo conto della salute e la sicurezza dei nostri corridori, le nostre associazioni di beneficenza, i nostri sponsor, i nostri volontari, i nostri medici, le nostre comunità e la nostra città sempre la nostra priorità”, ha detto Hugh Brasher, Direttore dell’evento della Virgin Money London Marathon. “Avevamo piani dettagliati per offrire un evento di partecipazione di massa con distanziamento sociale – una corsa o una camminata – e stavamo progettando di utilizzare una nuova tecnologia per farlo. Stavamo cercando di utilizzare una tecnologia rivoluzionaria che utilizza il Bluetooth e la gamma ultra larga, che sta per essere lanciata in tutto il mondo.

“Questo ci avrebbe permesso di monitorare accuratamente la distanza di ogni partecipante l’uno dall’altro, capire se i partecipanti avessero trascorso più di 15 minuti entro 1,5 metri (o qualsiasi distanza che avremmo impostato) da qualcun altro e quindi contattarlo dopo l’evento se fossimo stati informati che qualcuno avesse contratto il Covid-19 nelle due settimane successive all’evento.

“Nonostante tutti i nostri sforzi, il fantastico supporto di tutti i nostri partner e i progressi compiuti nella pianificazione del ritorno dei piccoli eventi di partecipazione di massa che non sono sulle strade, non è stato possibile andare avanti con un evento di massa che prevedesse camminare o correre a distanza sociale.

“Parallelamente al lavoro sui piani per l’evento di massa a distanza sociale, avevamo un team che lavorava alla pianificazione delle gare d’élite per uomini, donne e atleti in sedia a rotelle in un ambiente realizzato all’interno della biosfera a St James’s Park e un altro team che creava una Virgin Money davvero stimolante per la Maratona di Londra, il che significava che i partecipanti in tutto il Regno Unito e all’estero possano ancora prendere parte alla 40a gara da casa o ovunque si trovino il 4 ottobre “.

I partecipanti alla Maratona di Londra Virgin Money 2020 avranno 24 ore per completare le 42,2 miglia, dalle 00:00 alle 23:59 di domenica 4 ottobre. Possono correre, camminare, fare pause e registrare la loro gara su una nuova app per la maratona di Londra sviluppata dal partner dell’evento TCS. I corridori possono anche utilizzare il loro tempo, con prove a sostegno appropriate, per richiedere un posto Good for Age o Championship nel 2021.

“Sappiamo quanto sia deludente che la pandemia di Covid-19 abbia significato che quest’anno non sia possibile tenere la famosa corsa per le strade di Londra”, ha detto Brasher. “Ma stiamo offrendo a tutti coloro che hanno un posto quest’anno, o che avevano già rimandato ad aprile 2021, la possibilità di partecipare alla 40a gara e ogni corridore idoneo ha anche la possibilità di correre per le strade di Londra nel 2021, 2022 o 2023. Se i corridori esistenti non vogliono prendere parte alla 40a gara, offriremo i loro posti ad altri corridori che vogliano raccogliere fondi vitali per beneficenza “.

Nel 2019, la Virgin Money London Marathon ha raccolto un record mondiale di 66,4 milioni di sterline per buone cause. Le stime attuali indicano che il settore della beneficenza sta affrontando un deficit di finanziamento di £ 10 miliardi in un momento in cui i servizi sono più necessari che mai.

“La Maratona di Londra è molto più di una semplice maratona”, ha detto Brasher. “Riunisce la società in un momento di celebrazione di tutto ciò che è buono dell’umanità. Crediamo che domenica 4 ottobre sarà una maratona di Londra come nessun’altra e la 40a gara porterà lo spirito della più grande maratona del mondo in ogni angolo del globo, con i corridori che raccolgono fondi vitali per le associazioni di beneficenza che sono state così gravemente colpite dagli effetti economici della pandemia. “

London Marathon Events desidera ringraziare il fantastico supporto per la Maratona di Londra da parte dell’ufficio del sindaco di Londra, Transport for London, i servizi di emergenza, BBC Sport, The Royal Parks, City of Westminster, City of London, Greenwich, Lewisham, Southwark , Tower Hamlets, Canary Wharf e molti altri partner e parti interessate.

I corridori con un posto nella 40a gara, o che erano già rimandati ad aprile 2021, potranno confermare che desiderano ancora correre la Maratona di Londra Virgin Money 2020 a partire da mercoledì 12 agosto.