L’edizione numero 40 della maratona di Londra avrà il via questa domenica 4 ottobre e, a causa della pandemia in corso, sarà corda solo da atleti élite su un percorso “bio-sicuro” all’interno di una sorta di bolla.

45000 atleti in tutto il mondo parteciperanno poi alla gara virtuale nel corso delle 24 ore in modo che anche noi tapascioni possiamo partecipare all’evento.

La gara è particolarmente attesa per la sfida tra Eliud Kipchoge, vincitore dello scorso anno e detentore della migliore prestazione in gara con 2h01’39” e della migliore assoluta con il fantastico 1h59’40”, e l’etiope Kenenisa Bekele che lo scorso anno a Berlino ha corso in 2h01’41”, a solo due secondi dal keniano.

Ma non è finita. Al via come pacemaker ci sarà Sir Mo Farah, plurimedagliato olimpico, ed altri 5 atleti capaci di correre la maratona in meno di 2h05’, il tutto per permettere a diversi atleti di centrare il minimo olimpico per il prossimo anno, fissato in 2h11’30”.

Per l’Italia sarà presente Daniele Meucci che ha come miglior tempo 2h10’45”.

Anche la gara femminile è molto interessante. La regina della maratona mondiale Ruth Chepngetich, Brigid Kosgei e la campionessa olimpica dei 5000 metri Vivian Cheruiyot saranno due delle atlete leader a contendersi la gara.

La corsa sarà trasmessa su Raisport a partire dalle ore 10.15 ed in streaming sulla piattaforma RaiPlay.