Sono rimasto un po’ indietro con le mie mini recensioni dei libri che ho letto, ben tre settimane. Quindi devo recuperare il tempo. MI dispiace recuperare con questo libro. Infatti è un libro che ha avuto ottime recensioni e che ho voluto provare, ma francamente ho fatto molta difficoltà ad arrivare alla fine con le sue oltre 600 pagine.

È un libro di quelli scritti per i cosiddetti young adult. Come ho avuto occasione di dire in altre occasioni, secondo me non dovrebbero esserci libri rivolti ad una particolare età dei lettori, perché un buon libro si fa leggere indipendentemente dal pubblico a cui è rivolto.

Questo inizia con una storia di amori tra adolescenti, con alcune parti anche divertenti e descrizioni degli stati d’animo dei protagonisti in cui chiunque sia stato adolescente, quindi tutti, si ritrovano. Poi però, dalla seconda parte, anche se alcune avvisaglie si intravedono anche nella prima, il libro vira in un libro popolato di vampiri e cacciatori di vampiri e lì, francamente, il mio interesse è sfumato. Sono arrivato alla fine solo perché era il primo libro di questo genere, che pare sia invece molto popolato, che leggevo e volevo vedere dove sarebbe andato a finire. Ecco, ora che lo so, dico che avrei fatto meglio ad usare il mio tempo per qualcos’altro. Però, ripeto, è un libro con un sacco di estimatori. Se andate su Amazon ci sono ben 277 recensioni, ed il 60% di queste dà 5 stelle, il massimo. Al mio giudizio arriva scarsamente a due.