Oggi il NYRR ci ha dato un aggiornamento, ma c’erano poche informazioni.

Dal direttore di gara: “Sicuramente la gara si correrà il 7 novembre, ma sarà diversa nelle dimensioni del campo…. lavoreremo con la città e lo stato. Expo, partenza, arrivo, tutto sarà diverso”.

Questo sarà l’ordine dei passi che verranno fatti:

Se avete completato il processo di registrazione, il che significa che avete pagato la vostra quota di iscrizione al NYRR, vi verrà chiesta la scelta specifica per correre nel 2021, 2022 o 2023 entro aprile/maggio. Tuttavia, il NYRR NON garantirà l’anno scelto. NYRR ha dichiarato,
“Il nostro desiderio è che i corridori ottengano l’anno che vogliono”. Tuttavia venderanno anche nuove iscrizioni. Non è stato chiarito nella riunione dell’inizio della settimana se stanno pensando di vendere al pubblico in generale e se faranno una nuova estrazione, o se pensano di vendere solo più iscrizioni per gli enti beneficenza. Comunque ci saranno nuove iscrizioni per l’anno 2021.

La speranza è che TUTTI i corridori che sceglieranno l’anno in cui correre, ricevano l’assegnazione scelta prima di vendere nuove iscrizioni. Il NYRR ha dichiarato che delle oltre 58.000 iscrizioni vendute, sono stati 30.000 i runners che hanno scelto di correre in uno degli anni ‘21/‘22/‘23. Se tutti i 30.000 scegliessero il 2021 (cosa che ovviamente non faranno) ciò creerebbe un problema. Boston, per esempio, ha appena deciso che il campo di gara della prossima maratona di ottobre sarà limitato a 20.000 podisti. Il NYRR sta parlando di una gara con 25.000-30.000 podisti, come possibilità.